Logo azienda Ulss 12 veneziana
home > Rilevazioni > Tempi di attesa per le prestazioni di specialistica ambulatoriale

Tempi di attesa per le prestazioni di specialistica ambulatoriale

Il Servizio Sanitario Nazionale ha come fondamento la tutela della salute dei cittadini, pertanto garantisce , senza alcuna distinzione,  l’accesso alle indagini e alle prestazioni sanitarie ambulatoriali a coloro che  ne abbiano bisogno. Nel rispetto delle risorse disponibili è stato adottato in tutto il Paese un metodo in base al quale,  utilizzando  le classi di priorità, prima vengono presi in considerazione i pazienti con problemi più seri, poi tutti gli altri.

Classi di priorità

Sono lo strumento utilizzato per differenziare il tempo di accesso alle visite specialistiche e alle prestazioni in base al quadro clinico e al rischio per la salute. Da sempre i medici analizzano i problemi dei loro pazienti e consigliano o meno l’ulteriore approfondimento diagnostico in base ai dati anamnestici e clinico-obbiettivi. Oggi questo è stato standardizzato ed il medico curante assegna alla richiesta la classe di priorità a seconda di quanto precoce dovrà essere, a suo avviso, la valutazione specialistica e/o l’esecuzione della prestazione. Le classi di priorità sono indicate con alcune lettere maiuscole:

U = Urgente, ovvero da garantire entro poche ore e quindi da riservare ai casi gravi  in cui vi può essere un reale rischio per il paziente.

B = Breve attesa, ovvero si può attendere fino a 10 giorni per la valutazione da parte dello specialista o per la prestazione laboratoristica o strumentale

D = Differita, ovvero 30 giorni se si tratta di visite specialistiche, 60 giorni se trattasi di prestazioni (ecografie, esami radiologici, test strumentali ecc)

P = Programmabile, ovvero riferita a problemi che meritano un approfondimento ma che non necessitano di risposta in tempi rapidi; queste prestazioni sono comunque garantite nel giro di 180 giorni (sei mesi).

La classe di priorità non è il mezzo per ottenere la prestazione prima, in base alle esigenze personali o familiari, ma uno strumento importante per garantire le cure necessarie a chi, per il tipo di problema che presenta, ha necessità in tempi brevi. In nessun modo potrà essere utilizzata per accorciare i tempi di attesa in modo discrezionale ed arbitrario.

Il medico prescrittore è il solo che, considerato il problema del paziente e la capacità di risposta del sistema, può valutare la classe di priorità più appropriata.

La Regione Veneto ha definito con opportuni provvedimenti ( Dgr. n°2611 07/08/2007 n°2854 del 28/12/2012) specifiche Linee Guida alle quali i medici possono/devono fare riferimento.

 

Obblighi dell’U.L.S.S.

L’ Azienda  si impegna a garantire le prestazioni nei tempi stabiliti dalla priorità richiesta, ad almeno il 90% dei residenti nel proprio territorio  per le priorità B e D  e il 100% alle priorità P. L’Azienda non può, per ovvie ragioni, garantire la sede e tanto meno uno specifico medico; pertanto al cittadino che si presenta al CUP verrà offerta la prima data disponibile presso uno degli erogatori pubblici o privati convenzionati (accreditati), il cittadino può non accettare la proposta e scegliere un altro tra gli erogatori disponibili, ma in tal caso deve sapere che perde il diritto al tempo massimo garantito. I controlli, siano essi visite o prestazioni, per definizione sono programmabili e pertanto non soggetti a priorità.

Lettera all'utenza
Elenco farmacie
Prestazioni traccianti
Regolamento gestione attività specialistica ambulatoriale

Elenco delle prestazioni traccianti oggetto di monitoraggio dei tempi di attesa

Per la consultazione dei tempi di attesa per ogni prestazione cliccare sul collegamento al sistema gestionale iCup 

 

Anno 2016 

Rilevazione del mese di  DICEMBRE 2016 disponibile dal 31 gennaio p.v.

- OTTOBRE - Rilevazione di Sintesi

- OTTOBRE - Rilevazione per COMUNE

- SETTEMBRE - Rilevazione di Sintesi

- SETTEMBRE - Rilevazione per COMUNE

- AGOSTO - Rilevazione di Sintesi

- AGOSTO - Rilevazione per COMUNE

- LUGLIO - Rilevazione di Sintesi

- LUGLIO - Rilevazione per COMUNE

- GIUGNO - Rilevazione di Sintesi

- GIUGNO - Rilevazione per COMUNE

- MAGGIO - Rilevazione di Sintesi

- MAGGIO - Rilevazione per COMUNE

- APRILE - Rilevazione di Sintesi

- APRILE - Rilevazione per COMUNE

- MARZO - Rilevazione di Sintesi

- MARZO - Rilevazione per COMUNE

- FEBBRAIO - Rilevazione di Sintesi

- FEBBRAIO - Rilevazione per COMUNE

- GENNAIO - Rilevazione di Sintesi

- GENNAIO - Rilevazione per COMUNE

 

IV° TRIMESTRE

ospedali

distretti

strutture private

III° TRIMESTRE

ospedali

distretti

strutture private

II° TRIMESTRE

ospedali

distretti

strutture private

I° TRIMESTRE

ospedali

distretti

strutture private

 

Anno 2015 

 

- DICEMBRE- Rilevazione di Sintesi

- DICEMBRE- Rilevazione per COMUNE

- NOVEMBRE- Rilevazione di Sintesi

- NOVEMBRE- Rilevazione per COMUNE

- OTTOBRE- Rilevazione di Sintesi

- OTTOBRE- Rilevazione per COMUNE

- SETTEMBRE- Rilevazione di Sintesi

- SETTEMBRE- Rilevazione per COMUNE

- AGOSTO- Rilevazione di Sintesi

- AGOSTO- Rilevazione per COMUNE

- LUGLIO- Rilevazione di Sintesi

- LUGLIO- Rilevazione per COMUNE

- GIUGNO- Rilevazione di Sintesi

- GIUGNO- Rilevazione per COMUNE

Anno 2014

 

- DICEMBRE- Rilevazione di Sintesi

- MAGGIO - Rilevazione di Sintesi

- MAGGIO - Rilevazione per COMUNE

- APRILE - Rilevazione di Sintesi

- APRILE - Rilevazione per COMUNE

- MARZO - Rilevazione di Sintesi

- MARZO - Rilevazione per COMUNE

- FEBBRAIO - Rilevazione di Sintesi

- FEBBRAIO - Rilevazione per COMUNE

- GENNAIO - Rilevazione di Sintesi

- GENNAIO - Rilevazione per COMUNE

 
 

 

IV° TRIMESTRE

ospedali

distretti

strutture private

 

III° TRIMESTRE

ospedali

distretti

strutture private

 

II° TRIMESTRE

ospedali

distretti

strutture private

 

I° TRIMESTRE

ospedali

distretti

strutture private

 

X La tua ULSS cambia nome! Dal 1 gennaio 2017, in seguito alla riorganizzazione della sanità in Veneto, ULSS 12 Veneziana, ULSS 13 Mirano e ULSS 14 Chioggia si uniscono nella nuova Azienda ULSS 3 Serenissima.

Visita il sito dell'Azienda ULSS 3 Serenissima