Logo azienda Ulss 12 veneziana
home > news > “Epilepsy Day”: lunedì in campo anche il Centro Epilessia di Venezia
ultime notizie
ultime notizie
041 2607111 centralino
041 2607870 fax
via Don Federico Tosatto 147
30174 Venezia Mestre
azienda.sanitaria@ulss12.ve.it
www.ulss12.ve.it
  • foto

“Epilepsy Day”: lunedì in campo anche il Centro Epilessia di Venezia
 


(11.02.17) Sono 6 milioni le persone che in Europa soffrono di epilessia, una delle malattie neurologiche più diffuse al mondo. Circa 500.000 i malati in Italia, dove si registrano oltre 30.000 nuovi casi l’anno. Malattia misconosciuta – pochi infatti ne conoscono le cause e i sintomi – e intorno alla quale i pregiudizi sono radicati, l’epilessia può essere scatenata da traumi ma anche dall’uso di farmaci, da stress fisici o emotivi, o addirittura dalla privazione del sonno. Provoca crisi causate dall’attività elettrica eccessiva e incontrollata di un gruppo di cellule nervose; la crisi si manifesta quindi all’improvviso, con convulsioni, perdita della coscienza, movimenti incontrollati, sensazioni anomale, disturbi psichici. La crisi poi finisce rapidamente, senza lasciare conseguenze. 
 
“Le persone con epilessia – sottolinea il Direttore Generale dell’Ulss 3 Serenissima Giuseppe Dal Ben – sono spesso vittime di discriminazioni, se non di un vero e proprio rifiuto sociale; la malattia provoco loro limitazioni in vari ambiti, a scuola come al lavoro, nella guida come nello sport. E’ dunque fondamentale diffondere una sensibilità nuova, e le informazioni corrette: si aiuta così chi è malato, indicandogli le vie possibili di cura, e allo stesso tempo si rompe il muro della diffidenza che lo circonda”. 
In occasione dell’“International Epilepsy Day” che si celebra in tutto il mondo lunedì 13 febbraio, anche il Primario di Neurologia dell’Ospedale Civile, Francesco Paladin, è impegnato in prima persona nel momento di informazione e sensibilizzazione che si tiene a Venezia: “Nel gazebo informativo presso Campo Santi Apostoli, dalle 17.00 alle 20.30 circa, saremo presenti come Centro Epilessia dell’Ulss 3 Serenissima – spiega – con materiale informativo, a disposizione dei cittadini. Saranno con noi il dottor Filippo Dainese della nostra équipe, altri medici della sezione regionale della Lega Italiana Contro l’Epilessia (LICE) con la Coordinatrice regionale la dottoressa Federica Ranzato. Saranno inoltre presenti le associazioni dei pazienti, e in particolare l’Associazione Venezia Mestre per la lotta contro l’epilessia e l’AICE, Associazione Italiana Contro l’Epilessia”.
 
L’Unità Operativa di Neurologia dell’Ospedale Civile di Venezia è particolarmente attiva nella cura dell’epilessia. Mille i pazienti seguiti per anno, molti dei quali provengono dall’area vasta provinciale e dal Veneto. “Va detto subito – spiega il dottor Paladin – che non esiste una cura farmacologica definitiva per questa malattia, anche se sono disponibili molti  farmaci che controllano le crisi. Ne consegue che solo la terapia chirurgica, attuabile nei casi debitamente selezionati, è risolutiva. Il Centro Epilessia di Venezia, riconosciuto dalla Lega Italiana Contro l’Epilessia, da alcuni decenni ormai si occupa della diagnosi e del trattamento; seguiamo in maniera specifica i pazienti con epilessia farmaco resistente, che sono circa il 30%, consentendo loro di iniziare l’iter per arrivare all’intervento chirurgico di rimozione della zona epilettogena, unica via per la guarigione. Una cinquantina i pazienti studiati per chirurgia ogni anno dall’Unità Operativa”. 
Il Centro Epilessia di Venezia, inoltre, stato confermato Centro Regionale per gli impianti di stimolazione vagale (VNS), tecnica di chirurgia palliativa dell’epilessia farmaco resistente, che permette una riduzione della frequenza delle crisi epilettiche migliorando decisamente la qualità della vita dei pazienti. Alla recente assise nazionale della LICE ha ricevuto la targa di riconoscimento come Centro Epilessia riconosciuto a livello nazionale per il triennio 2016-2018.
 

X La tua ULSS cambia nome! Dal 1 gennaio 2017, in seguito alla riorganizzazione della sanità in Veneto, ULSS 12 Veneziana, ULSS 13 Mirano e ULSS 14 Chioggia si uniscono nella nuova Azienda ULSS 3 Serenissima.

Visita il sito dell'Azienda ULSS 3 Serenissima